RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: OPERAZIONE “SISTEMA COSENZA”: LA GUARDIA DI FINANZA ESEGUE MISURE INTERDITTIVE DELLA SOSPENSIONE DALL’ESERCIZIO DI UN PUBBLICO UFFICIO NEI CONFRONTI DI 9 INDAGATI.

Si fa seguito al comunicato stampa diramato in data 05.02.2021 nell’ambito dell’operazione
denominata “Sistema Cosenza”, per comunicare che, all’esito degli interrogatori esperiti, il
G.I.P. del Tribunale di Cosenza, accogliendo la richiesta di misura interdittiva della
sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio avanzata da questo Ufficio di Procura, ha
emesso un’Ordinanza di misura cautelare personale, con la quale è stata disposta la
misura interdittiva:
 della durata di 12 mesi, nei confronti di nr. 2 Commissari pro-tempore per il piano di rientro
nella sanità della Regione Calabria, nr. 2 Dirigenti Generali pro-tempore del Dipartimento
Tutela della Salute Politiche Sanitarie presso la Regione Calabria, del Direttore del settore
VIII nel Dipartimento tutela della Salute, del Direttore U.O.C. Gestione Risorse Economiche
Finanziarie presso l’ASP di Cosenza, del Dirigente Amministrativo presso l’U.O. Bilancio e
Contabilità – U.O.C. Gestione Risorse Economiche e Finanziarie dell’A.S.P. di Cosenza;
 della durata di 6 mesi, nei confronti del Responsabile UOS Gestione Giuridica del
Personale e del Direttore U.O.S.D. Medicina Legale presso l’A.S.P. di Cosenza.
Tale provvedimento, eseguito questa mattina dai Finanzieri del Nucleo di Polizia EconomicoFinanziaria di Cosenza, conferma la validità e la solidità dell’intero impianto probatorio
acquisito nel corso delle attività investigative.

IL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA
Dott. Mario Spagnuolo